Mali. Gennaio 2011

In Mali, sospesi tra la falesia di Pays Dogon e la moschea di fango di Djennè




4 di 84

Mali | Sangha. Siamo nel Pays Dogon, abbiamo lasciato il campement per dirigerci verso la falesia. E subito incontriamo la Table du Renard, un pezzo di terra recintato cosparso di segni, di bastoncini e di ciottoli. A richiesta dei loro "clienti", gli anziani alla sera formulano alcune domande alla volpe e posizionano alcune arachidi sul terreno. La volpe per mangiare le arachidi cammina sulla table spostando o rovesciando i bastoncini e i sassolini. Gli indovini leggono e interpretano questi spostamenti come le risposte lasciate dall,animale. Vai al diario

links

archivio itinerari

archivio rassegna stampa