Mali. Gennaio 2011

In Mali, sospesi tra la falesia di Pays Dogon e la moschea di fango di Djennè




14 di 84

Mali | Ireli. Souleymane, la nostra guida, sente alcuni colpi di tamburo e intuisce la presenza di un gruppo di danzatori dogon. Veloci, raggiungiamo i ragazzi mentre stanno smontando le tende: una piccola contrattazione e riusciamo ad assistere alla rappresentazione della danza funebre con una ventina di soggetti. Vai al diario

links

archivio itinerari

archivio rassegna stampa